Freezing Medium

Euromed freezing II protegge le membrane e organelli delle cellule riducendo al minimo i danni associati alla formazione di cristalli di ghiaccio, permettendo di mantenere in azoto liquido le cellule a lungo termine .

Composizione:
Euromed freezing II contiene DMEM con FBS e DMSO

Caratteristiche:
Soluzione pronta all’uso
Contiene agenti protettivi per minimizzare gli effetti di disidratazione
Alta redditività delle cellule dopo lo scongelamento

Stabilità:
Il prodotto deve essere conservato alla temperatura di -15°C
Una volta scongelato il prodotto è stabile a 2-8°C per 4 settimane
Ripetuti cicli di scongelamento/congelamento non sono ottimali si consiglia di aliquotare il prodotto

Shelf life:
2 anni

Protocollo:
Le cellule devono essere congelate solo quando sono nella fase esponenziale di crescita e quando sono in buona salute. Le cellule confluenti non danno delle buone rese dopo il congelamento (e lo scongelamento).
Le cellule devono essere tripsinizzate se sono adese, contate e centrifugate a 200-400 xg per 5 minuti. Rimuovere il surnatante senza intaccare il pellet.
Risospendere le cellule in Euromed Freezing II pre-raffreddato (4 ° C a 8 ° C) ad una concentrazione da 1-5 x 106cellule / ml e aliquotare la sospensione cellulare in provette da criogenia sterili (preferibilmente pre-raffreddate).
Le cellule devono essere congelate lentamente a 1 ° C / min (con refrigeratori programmabili o mettendo le provette in una scatola isolata in un congelatore ad una temperatura compresa tra -70 °C e -90 °C). A seguire le provette devono essere trasferite in azoto liquido.

Il prodotto è destinato ad uso ricerca, non per la produzione di farmaci o per l’utilizzo su uomo o in campo veterinario.


Modelli e caratteristiche tecniche

Freezing Medium

84,18€
0%
DETTAGLI
COD. 29960002
760/B, autoclave con stampante
DETTAGLI
€ 000,00
Quantità:
COD. 29810009
Cestello forato
DETTAGLI
€ 000,00

Available Options:

Descrizione

Euromed freezing II protegge le membrane e organelli delle cellule riducendo al minimo i danni associati alla formazione di cristalli di ghiaccio, permettendo di mantenere in azoto liquido le cellule a lungo termine .

Composizione:
Euromed freezing II contiene DMEM con FBS e DMSO

Caratteristiche:
Soluzione pronta all’uso
Contiene agenti protettivi per minimizzare gli effetti di disidratazione
Alta redditività delle cellule dopo lo scongelamento

Stabilità:
Il prodotto deve essere conservato alla temperatura di -15°C
Una volta scongelato il prodotto è stabile a 2-8°C per 4 settimane
Ripetuti cicli di scongelamento/congelamento non sono ottimali si consiglia di aliquotare il prodotto

Shelf life:
2 anni

Protocollo:
Le cellule devono essere congelate solo quando sono nella fase esponenziale di crescita e quando sono in buona salute. Le cellule confluenti non danno delle buone rese dopo il congelamento (e lo scongelamento).
Le cellule devono essere tripsinizzate se sono adese, contate e centrifugate a 200-400 xg per 5 minuti. Rimuovere il surnatante senza intaccare il pellet.
Risospendere le cellule in Euromed Freezing II pre-raffreddato (4 ° C a 8 ° C) ad una concentrazione da 1-5 x 106cellule / ml e aliquotare la sospensione cellulare in provette da criogenia sterili (preferibilmente pre-raffreddate).
Le cellule devono essere congelate lentamente a 1 ° C / min (con refrigeratori programmabili o mettendo le provette in una scatola isolata in un congelatore ad una temperatura compresa tra -70 °C e -90 °C). A seguire le provette devono essere trasferite in azoto liquido.

Il prodotto è destinato ad uso ricerca, non per la produzione di farmaci o per l’utilizzo su uomo o in campo veterinario.

Informazioni aggiuntive

ATTRIBUTI

ECM0628N

SERVIZIO DI RIPARAZIONE, TARATURA E CERTIFICAZIONE MICROPIPETTE
La Vetro Scientifica, offre il servizio di manutenzione e taratura con ritiro e riconsegna a domicilio presso il suo laboratorio rilasciando un certificato conforme alle norme ISO8655

NEWSLETTER